PERMESSI LEGGE 104: le linee guida applicative nella circolare INPS 45/2020

Con la Circolare n.45 del 26-03-2020, l‘INPS  fornisce indicazioni operative per le misure introdotte dal Decreto“ Cura Italia“. In particolare, per quello che riguarda le disposizioni in  materia di invalidità e handicap, viene fatta chiarezza in merito ai permessi aggiuntivi a quelli già ordinariamente previsti dalla Legge 104/92, introdotti dall’Art 26 .

Le giornate di permesso aggiuntive sono 12 , a cui si sommano i 3 giorni di permesso mensile già previsti dall’Art. 33 L.104/92, per un totale di 18 giorni, utilizzabili nei mesi di Marzo e Aprile.

Questi permessi aggiuntivi, spettano tanto al lavoratore con disabilità, quanto al lavoratore che assista un familiare con disabilità.

Chi assiste due familiari, così come chi ,oltre a fruire dei permessi lavorativi per se stesso , assista anche  un‘altra persona, raddoppia il numero di giornate di permesso, che salgono quindi a 24, a cui aggiungere quelli a cui si ha già diritto.

Anche questi permessi, come quelli ordinari, sono frazionabili ad ore.

Per la fruizione dei permessi aggiuntivi , chi già beneficia di quelli ordinari deve solo accordarsi con il datore di lavoro ,il quale lo comunicherà all’INPS.

E‘ bene ricordare che , nella Circolare 45/2020, vengono trattati ulteriori aspetti, quali i nuovo congedi parentali. Per il testo completo della Circolare clicca qui

news

Copyright ©2015 Studio Ferri - Viale Libia n°58 00199, Roma - Tel: 06-86214827 - Fax: 06-86387042 Frontier Theme